Area Clienti

Il Teleriscaldamento applica attualmente con 0,092 Euro/kWh uno dei prezzi più favorevoli tra i teleriscaldamenti dell’Alto Adige. Sin dall’inizio dell’attività nell’anno 1995 era necessario aumentarlo solo per 0,005 Euro/kWh.

Area utenti

Vai al login area utenti

Domande o situazioni d'emergenza?

Durante l'orario d'ufficio: Lu.–Ve. ore 8–12 e ore 14-18
Tel. +39 0474 973214

Servizio di assistenza: Tel. +39 0474 976 901
Vi preghiamo di chiamare il numero d'emergenza solamente fuori orario d'ufficio.

Nuovo allacciamento

Richieste per un nuovo allacciamento e un preventivo in merito possono essere presentate come segue:

  • tramite posta all’indirizzo del Teleriscaldamento Termo-Elettrico Dobbiaco-San Candido Soc. Coop., Via Stazione 8, 39034 Dobbiaco
  • tramite Email all’indirizzo office@fti.bz
  • carico del modulo compilato direttamente attraverso la funzione UPLOAD nella sezione contatto su questo sito
  • personalmente nell’ufficio del Teleriscaldamento

Il modulo per la richiesta di allacciamento e preventivo può essere scaricato tra i download presenti in questa sezione.

 

Le seguenti prestazioni fanno parte del preventivo e sono pertanto comprese nel corrispettivo di allacciamento:

  • autorizzazioni per lavori di scavo su terreno pubblico
  • lavori di scavo e posa della tubazione per la rete di teleriscaldamento
  • fornitura e montaggio della sottostazione sulla parte primaria dell’impianto (tramite l’idraulico incaricato da parte del FTI)
  • fornitura di eventuali sottocontatori
  • ripristino della pavimentazione (con eccezione di pavimentazione a piastre)

 

Le seguenti prestazioni saranno a carico dell’utente: 

  • autorizzazioni per lavori di scavo su terreni privati limitrofi
  • allacciamento del circuito secondario alla sottostazione
  • collegamenti elettrici per la sottostazione e i sottocontatori
  • fornitura della corrente per la sottostazione
  • evtl. ripristino della pavimentazione a piastre 

Il costo di allacciamento è composto dalla quota sociale (Euro 154,93 + aggio Euro 60,00 per kW di potenza allacciamento) e dalla quota unica di allacciamento. La quota unica di allacciamento ammonta a Euro 2.500,00 + IVA e comprende una tubazione fino a 15 m. Tubazioni più lunghe vengono fatturate al prezzo di Euro 250,00 + IVA al metro.

Disattivazione della fornitura/Scollegamento dalla rete

Richieste per disattivazione della fornitura e/o scollegamento dalla rete possono essere presentate come segue:

  • tramite posta all’indirizzo del Teleriscaldamento Termo-Elettrico Dobbiaco-San Candido Soc. Coop., Via Stazione 8, 39034 Dobbiaco
  • tramite Email all’indirizzo office@fti.bz
  • carico del modulo compilato direttamente attraverso la funzione UPLOAD nella sezione contatto su questo sito
  • personalmente nell’ufficio del Teleriscaldamento

Il modulo per la richiesta di disattivazione/scollegamento può essere scaricato tra i download presenti in questa sezione.

 

Le seguenti attività vengono eseguite da parte dell’FTI nel caso di una disattivazione della fornitura:

  • chiusura delle valvole di intercettazione della sottostazione di utenza e loro piombatura
  • effettuazione della lettura di cessazione
  • emissione della fattura di chiusura sulla base della lettura di cessazione

Per la disattivazione della fornitura non viene fatturato nessun costo o contributo da parte del Teleriscaldamento.

 

Le seguenti attività vengono eseguite da parte dell’FTI nel caso di uno scollegamento dalla rete:

  • chiusura delle valvole di intercettazione della sottostazione di utenza e loro piombatura
  • effettuazione della lettura di cessazione
  • emissione della fattura di chiusura sulla base della lettura di cessazione
  • rimozione della sottostazione e dei contatori installati
  • intercettazione del circuito idraulico primario
  • presentazione di un preventivo per la rimozione della tubazione di teleriscaldamento fino al terreno pubblico oppure fino alla successiva giunzione nel terreno

Per lo scollegamento dalla rete non viene fatturato nessun costo o contributo da parte del Teleriscaldamento, fatto eccezione dei costi per un’eventuale rimozione della tubazione.

Nel caso dello scollegamento dalla rete e recesso dalla cooperativa, al socio uscente vengono rimborsate le quote sociali versate, non però l’aggio.